Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato Enzo Zulian, 43enne di Cavaso del Tomba

GANJA IN CASA, IN MANETTE

Barista scoperto con 24 piante e 800g tra fiori e foglie


CAVASO DEL TOMBA – (gp) Barista di professione e spacciatore per hobby. E' finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Enzo Zulian, 43enne di Cavaso del Tomba, molto conosciuto in paese proprio per la sua attività commerciale. Da tempo i carabinieri della stazione di Pederobba stavano tenendo d'occhio alcuni minori del posto che frequentavano il bar gestito da Zulian, e avevano il sospetto che potessero essere assuntori di droga e che il barista fosse il loro pusher. Nessuna prova al momento ma soltanto supposizioni, che però hanno portato gli uomini dell'Arma ea eseguire una perquisizione nella casa del barista. All'interno dell'abitazione i militari hanno rinvenuto e sequestrato 24 piante di cannabis, 360 grammi di fiori già essiccati e 441 di fusti e foglie della stessa pianta, oltre a 10 grammi pronti per la vendita. L'uomo è stato arrestato e portato in carcere a Santa Bona.


Galleria fotograficaGalleria fotografica