Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Secondo Rodolfo Bonan della San Bartolomeo

D'ALIA VINCE IL "TROFEO CAVEL"

Il giovane dell'Olimpia sbaraglia la concorrenza


ISTRANA - La bocciofila Sant’Elena di Monigo (Tv) presieduta da Antonio Martignon, con la coordinazione di Dino Cavasin, ha organizzato una gara promozionale Provinciale serale denominata “14° Trofeo Cavel – 4° Trofeo Osteria Cavasin) con la partecipazione di 64 Individualisti delle categorie C e D rappresentanti 23 società delle province di Padova, Vicenza, Venezia e Treviso. Le fasi eliminatorie sono iniziate lunedì 6 settembre, le finali si sono svolte nel pomeriggio di sabato 18 settembre presso il bocciodromo Cavasin di Villanova d’Istrana alla presenza di un numeroso pubblico.

Con una prova maiuscola si è imposto meritatamente il giovanissimo Carmine D’Alia dell’Olimpia di Treviso superando 12-6 Rodolfo Bonan della San Bartolomeo, al terzo posto il vicentino Elvio Viero della B.R.Pneumatici, quarto Liviano Moro della Sant’Elena di Monito, 5° Michele Tunzi, (Boschetto Villorba), 6° Giuseppe Rossi (Sant’Elena Monigo), 7° Gogliardo Bortolon (Giorgione3villese), 8° Giovanni Nardo (C. B. Scaltenigo), alle premiazioni erano presenti i dirigenti della bocciofila, gli sponsor, il Sindaco di Istrana Enzo Fiorin e l’Assessore Nicola Filippetto,per la Federbocce il consigliere provinciale Vincenzo Radatti, ha diretto la signora Rina Camata di Treviso.