Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Favaro definisce questa come un'assurda ingiustizia

IPAB: "PROPOSTA INDECENTE"

Guerra dei lasciti, insorge il presidente dell'Israa


TREVISO - (rg,st) Sempre più numerose le voci di protesta nei confronti del progetto di legge, che la maggioranza della Giunta Regionale si appresta a votare, relativo alla trasformazione delle Ipab, le istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza, in aziende pubbliche. E così tutti i soldi saranno trasferiti dalle casse degli istituti a quelle della Regione, cosa che, prevedibilmente, ha suscitato non poche polemiche. Il Presidente dell'I.s.r.a.a.,Istituto per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani, di Treviso, Fausto Favaro parla di questa come di una “proposta indecente che ha più il sapore di un sequestro che non di un intento di portare i beni in Regione per dare un ordine maggiore” e promette che tutte le Ipab del Veneto daranno il via prossimamente alle proprie rimostranze contro questa assurda proposta “anche perchè- aggiunge- se fosse così dovremmo dall'oggi al domani aumentare il prezzo delle rette non potendo più disporre dei soldi su cui ora contiamo”. A rincarare la dose ci pensa Paolino Barbiero, il segratario Provinciale della Cgil, che afferma che toccare i patrimoni delle Ipab è una mossa scellerata: per il problema del reperimento delle risorse c'è il rifinanziamento del Fondo Regionale per la non autosufficienza. “Non si tocchino i patrimoni della Ipab. Sia la politica ad intervenire sui casi di mala gestione, senza togliere la linfa vitale che ancora riesce a sostenere il volontariato e a garantire il sistema assistenziale nel territorio”.