Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A rischio posti di lavoro, inaugurazione rinviata

BOCCIATO OUTLET DI RONCADE

Consiglio di Stato accoglie ricorso di Iper Gara


RONCADE - (nc) Outlet di Roncade bocciato dal Consiglio di Stato: la giustizia amministrativa in sede d'appello ha dato ragione ad Iper Gara, il gruppo che gestisce il concorrente centro commerciale Tiziano ad Olmi. Non osservanza delle norme sulla concentrazione di precedenti centri commerciali: questo il motivo della sentenza espressa nei confronti della Lefim spa, società proprietaria dell'outlet di Roncade controllata dal Gruppo Basso. A rischio così centinaia di posti di lavoro mentre l'apertura che era prevista per la prossima primavera (dopo il rinvio deciso lo scorso anno a causa della crisi) è ora una chimera. Ora il rischio è che la struttura, la più grande del Veneto, possa diventare una sorta di cattedrale nel deserto. Gli altri due ricorsi simili pendenti rendono questa eventualità sempre più probabile.