Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stanze di lusso ma le cure saranno uguali per tutti

HOTEL 5 STELLE IN OSPEDALE

Ulss7 Conegliano: 8 suites con tutti i comfort in arrivo


CONEGLIANO - (st) Prenotare una suite in ospedale sarà possibile anche a Santa Maria dei Battuti, la sede coneglianese dell'Ulss 7, il cui nuovo padiglione chirurgico aprirà il prossimo anno ospitando al suo interno anche delle vere e proprie suites, otto per la precisione, come quelle dei migliori hotels. Letto attrezzato per il paziente, divano letto, bagno personale con doccia e phon, televisore al plasma, forno al microonde, climatizzatore e tanti altri comfort per rendere meno dolorose o noiose le degenze, ovviamente di chi se lo può permettere. “Vista la richiesta di servizi alberghieri durante il ricovero” - afferma il direttore dell'Ulss 7 Angelo Del Favero - “abbiamo deciso di prevedere nel nuovo blocco anche alcune suites per intercettare anche quella fascia di utenza che attualmente si rivolge a strutture private”. Una degenza di lusso insomma alla quale, è bene precisare, non corrisponderà una differenza nei trattamenti sanitari e nelle cure, tant'è che se non dovesse esserci posto nelle stanze standard i pazienti saranno accolti nelle suites. Il prezzo? Ancora non si sa, sicuramente non alla portata di tutti.