Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderā il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prima vittoria al Palatennistavolo di Treviso

DUOMOFOLGORE D'ORO

Battuta la Pongistica Basso Piave Sandonā 5-4


TREVISO - Prima vittoria in casa al Palatennistavolo di Treviso per la Duomofolgore che, dopo il debutto negativo della scorsa settimana, si riscopre compatta e tecnicamente convincente. Risultato un bel 5-4 sull'altra squadra veneta di categoria, la Pongistica Basso Piave San Donà, sconfitta dopo una partita combattuta e stilisticamente perfetta. Ad aprire le danze ci pensa Stefano Borin su Pivetta con un 3-0 nettissimo: 11-11, 4-11, 4-11 i parziali che parlano da soli. La conferma arriva poi con la prima partita di Federico Pavan che batte Facini 3-1 (11-9, 11-6, 7-11, 11-6), sbaraglia Pivetta 3-0 (11-0, 11-6, 11-5) e prosegue infine con un altro 3-1 su Gaybakyan  (11-8, 11-1, 6-11, 11-7), complici degli ottimi servizi, una buona velocità digambe ed un'indovinata serie di top che confermano il giovane atleta come una delle promesse del tennistavolo italiano. Il sigillo tocca infine a samuele Bianchin che sigla la vittoria vinale con un altro 3-0 (11-3, 12-10, 11-4).

Unico rammarico della serata un 2-3 di Borin subito da Gaybakyan al quarto incontro dopo una partita sempre al limite che ha visto partire l'atleta armeno con un 11-8, 11-9 su Borin, rimontare l'atleta trevigiano che ha azzeccato il terzo e quarto set per 11-8, 14-12 ma ha ceduto infine proprio alla fine per 8-11.

Bene anche la D1, vittoriosa sul Sarmeola per 5-3 ed anche la D2/b, vittoriosa sul San Bartolomeo B per 5-3.

Male invece ancora la B2, sconfitta dal Raiffeisen per 5-3, e la C2, battuta dal Q4 per 5-2 ed anche la D2/a, battuta per 5-4 dal Feltre.

 

Nella foto: Federico Pavan