Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si allarga la zona di produzione ma il 95% è a Treviso

PROSECCO: STOP AI FALSI

Garanzia, facoltativa, anche per il DOC


TREVISO - (st) La zona di produzione si allarga e la garanzia può essere comunque affermata anche per il DOC. Sono queste le due novità introdotte dalla recente “Riforma del Prosecco”: sono state definite le zone di produzione del noto vino, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia e in dieci province: Treviso, Belluno, Gorizia, Padova, Pordenone, Trieste, Udine, Venezia e Vicenza, anche se in realtà i 160 milioni di bottiglie prodotte in totale provengono per il 95% dalla provincia della Marca. Altra novità è rappresentata dalla possibilità di applicare la fascetta di garanzia dello stato del prodotto anche per il Prosecco DOC, comunque non necessaria per legge a differenza della denominazione DOCG. “La fascetta è espressione e identità di un territorio- afferma il presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro- Quindi, si tratta senz’altro di una ottima notizia, in linea con la recente approvazione, alla Camera, di un ddl sulla tutela dell'agroalimentare di qualità made in italy. Quindi d’ora in poi i falsi "Prosecchi saranno messi all’angolo".