Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bastianetto: "Decine di birrifici interessati"

BIRRALONGA A TREVISO?

Nel 2011 potrebbe prendere il posto di Ombralonga


TREVISO - (nc) Una “Oktoberfest” in salsa trevigiana che potrebbe prendere il posto della defunta Ombralonga. La birra al posto del vino, la Dogana come sede alternativa al centro: questa la proposta dell'assessore alle attività produttive del Comune di Treviso, Stefano Bastianetto, per l'autunno del 2011. L'Ombralonga che con un apposito restyling venne riproposta lo scorso anno con il titolo “Veneto, tra la terra ed il cielo” potrebbe avere dunque un seguito. L'ultima edizione della tanto chiacchierata manifestazione risale al 2008: l'amministrazione comunale decise per la definitiva cancellazione dell'evento per le polemiche che seguirono la morte di un giovane che reduce dalla sbornia fu travolto da un treno. L'assessore alle attività produttive del Comune di Treviso, Stefano Bastianetto, sta trattando in questi giorni con una decina di birrifici trevigiani ed alcune aziende industriali come Theresianer, San Gabriel, Birrificio trevigiano ed altri. “C'è stato già qualche contatto con le aziende per una prima verifica –ha spiegato l'assessore- l'obiettivo è creare qualcosa di ludico, simile all'Oktoberfest, con un convegno ed assaggi della produzione dei birrifici con tanto di scheda di valutazione da parte di una giuria popolare ed una qualificata”. Intanto il 2010 passerà alla storia come il primo anno senza “Ombralonga”. L'assessore sottolinea:  “Nessuno ci ha contattato”.