Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'Ulss 9 lancia una campagna per le over 60

MARCA DALLE OSSA FRAGILI

In un anno 1.250 fratture per osteoporosi


TREVISO - (mz) Oltre mille fratture alle vertebre e più di 250 al femore all'anno: sono le conseguenze dell'osteoporosi nella Marca. La malattia colpisce soprattutto le donne: consiste, in sostanza, in un disordine scheletrico che compromette la resistenza delle ossa. Chi ne soffre, dunque, è più predisposto a subire fratture. Occorre individuare le persone a rischio, per avviare un trattamento farmacologico efficace e con un ragionevole rapporto costo beneficio, oltre a mantenere uno stile di vita sano (controllo dell'alimentazione, niente fumo, attività fisica...). Dopodomani, in occasione della Giornata mondiale dell’osteoporosi, l'Ulss 9 lancia un apposito screening. Dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18 tutte le signore al di sopra dei 60 anni, in possesso di una densitometria a doppio raggio X (Dexa) eseguita negli ultimi 24 mesi, potranno presentarsi negli ambulatori del Dipartimento di Medicina interna del Ca' Foncello. Al termine dei controlli, ognuna riceverà una scheda con i propri dati e il calcolo del rischio secondo un particolare metodo chiamato “Defra”. Le pazienti con rischio di frattura elevato riceveranno anche una lettera per il proprio medico di famiglia, in cui verrà consigliata l’esecuzione degli esami di primo livello, prima di intraprendere una qualsiasi terapia osteoprotettiva.