Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Orogranata a sprazzi, romagnoli sornioni

SISLEY, BUONA LA PRIMA

Yoga Forlì superata 3-1 nell'esordio in campionato


TREVISO - Nell'esordio in campionato disputato oggi al Palaverde, la Sisley volley supera per 3-1 la Yoga Forlì (21-25, 27-25, 25-23, 25-18). La squadra di coach Piazza fatica a domare la formazione romagnola che dopo aver conquistato il primo set domina anche la seconda frazione: sul 20-22 per la Yoga decide la reazione orgogliosa dei padroni di casa che chiudono il conto nel terzo e quarto parziale.  Una stoccata di Bontje ed i muri di Horstink e Bjelica confezionano subito il primo break (3-0) per gli orogranata. Dopo un ace di Horstink (6-2) Forlì rimonta e va a condurre con Bovolenta e Kovacevic (6-7) che firmano un break di 0-5. La Yoga allunga (8-10), la Sisley arranca soprattutto in ricezione e affonda a -4 (13-17). Il sestetto di coach Piazza risale (15-17) e torna in scia ai romagnoli (19-20). Falasca al servizio scava un altro break (19-24) che decide il set (21-25).La Sisley fatica a prendere le misure all'avversario: Forlì va subito a condurre (4-5) e vola sul +3 (5-8). Sul 6-9 la Sisley ribalta la situazione con due attacchi di Maruotti, un muro di Bontje ed un errore di Diachkov (10-9). La Yoga però reagisce immediatamente e torna avanti di due lunghezze a cavallo del secondo time out tecnico (14-17). Gli orogranata trovano un break di 4-0 coronato da Kovar che firma il nuovo sorpasso (18-17). Il finale è dominato dall'incertezza con la Yoga che torna avanti (18-19) e la Sisley sempre a rincorrere (20-22). Fei riesce a ricucire lo strappo sul 22-22, poi Bontje mura Saitta per l'incredibile sorpasso (23-22). Ai vantaggi a spuntarla è la squadra di casa per 27-25. Fei ed Horstink suonano la carica (5-1) e la Sisley prende fiducia, allungando sul +5 (9-4). La Yoga, frastornata, affonda a -6 sul 12-6 ma risale la corrente (12-10) con un controbreak di 0-4. Gli orogranata tornano sul +5 (16-11), un gap che si sgretola sotto i colpi dei romagnoli (18-17) che tornano prepotentemente in partita. Diachkov mette a terra il 20-20 che riapre definitivamente il set; coach Piazza intanto si gioca la carta Papi per uno spento Maruotti. Anche questo set, come il precedente, si decide in volata con il decisivo ace di Fei (25-23). La Yoga non ci sta ad alzare bandiera bianca, allunga sul 7-10 ma subisce un tremendo break di 8-1 (15-11) con i muri di Horstink, Bjelica e Fei. L'ace di Falasca ed un errore di Horstink rivitalizza Forlì (15-14) che avrebbe anche la palla della parità con Bovolenta che però la spara fuori (16-14). La Sisley volley fatica a scrollarsi di dosso l'avversario ma nel finale senza patemi allunga e conquista la prima vittoria in campionato (25-18).