Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Scintille tra studentesse al Duca degli Abruzzi

CARITAS, STRANIERI IN CALO

Aumento del 3,1 in provincia, 2132 nuovi nati nel 2009


TREVISO - (nc) La crisi sta portando ad una diminuzione del flusso migratorio in provincia di Treviso: nel 2009 c'è stato un aumento di stranieri pari al +3,1% rispetto al 2008. Tra il 2007 ed il 2008 la crescita fu del 9%. In netto aumento sono però le nascite con ben 2132 nuovi nati nel 2009 e la presenza di minori che si è attestato al 16% dell'intera popolazione straniera. Sono questi solo alcuni dei dati presentati da Caritas presso l'istituto superiore Duca degli Abruzzi di Treviso. Sono ben 146 i paesi stranieri rappresentati nella Marca: il 18% sono romeni, il 12% marocchini, comunità che vanta il primato tra i nuovi nati nel 2009, poi gli albanesi che si attestano all'11% seguiti in questa particolare classifica dai cinesi e dai macedoni. In forte crescita le migrazioni da Ucraina e Moldavia mentre a livello regionale hanno nella Marca la comunità più numerosa i macedoni ed i senegalesi. Durante la discussione che ha seguito l'esposizione dei dati agli studenti non sono mancate scintille con i ragazzi a discutere animatamente. Ad accendere la miccia è stata una studentessa trevigiana che ha lanciato la sua invettiva dicendo che “la maggior parte di chi delinque è straniero”. A questa uscita, una 17enne guineana ha subito replicato dicendo “questi dati dove li hai presi?”. Un dibattito acceso e vibrante che ha appassionato i ragazzi.


Galleria fotograficaGalleria fotografica