Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli appuntamenti nella Marca del circuito RetEventi

GLI SPETTACOLI DEL GIOVEDÌ

Festa il montagna,'faccia-a-faccia'di Antennacinema


TREVISO - (st) Cinema e festa di montagna sono gli appuntamenti inseriti nel calendario di oggi, giovedì 11 novembre, RetEventi, il cartellone di iniziative della Provincia di Treviso. Antennacinema rinnova l'appuntamento con due pellicole legate al “faccia-a-faccia” tra la nostra e altre culture, il nostro immaginario e quello degli altri. Per oggi in programma due film: alle 18.30 “San Babila ore venti: un delitto inutile” per la regia di Carlo Lizzani del 1976, è un impressionante reportage sulla nuova destra degli anni Settanta che operò nel capoluogo lombardo; in seguito “Sonbahar”, pellicola turca del 2008 girata da Ozcan Alper: il protagonista è un ex-studente che dopo aver scontato la sua pena di 10 anni di carcere inflittagli per aver militato in un movimento che volevo l'instaurazione della democrazia in Turchia, torna nel suo paese natale e si trova davanti a un mondo irriconoscibile, frutto delle globalizzazione a tutti i livelli soprattutto quello culturale; una riflessione su dove sono oggi le frontiere, fuori e dentro di noi, come abbatterle e quando innalzarle quando serve. Le proiezioni si terranno al cinema Melies di Conegliano. Tutt'altra aria si respira a Cordignano dove prosegue la quattro giorni di “Prealpi in festa”, manifestazione dedicata alla montagna, ai sapori, alle arti e tradizioni locali: in programma per oggi il mercatino, rassegna dei vecchi mestieri e laboratori artigianali: tra martello e scalpello scultori provenienti da tutta Italia faranno riscoprire quest'antica arte. Alle 20.30 a cena presso la sede del Gruppo degli Alpini in via Cazzani con “Sapori di casa nostra”.