Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'autore Raffaele Serafini, 42enne di Marostica

TRE GLI ARTICOLI INCRIMINATI

Gaxetaveneta.com, attacchi a Luca Zaia


TREVISO - (nc) Dopo la notifica del decreto di sequestro preventivo per il sito gaxetaveneta.com da parte del gip di Treviso, i 23 provider italiani stanno provvedendo ad oscurare le pagine del portale in cui sono comparsi attacchi diffamatori nei confronti del governatore del Veneto, Luca Zaia, accusato di aver frequentato più volte la escort Nadia Macrì a Castelbrando (l'ultima volta nei giorni dell'emergenza maltempo) a Cison di Valmarino. L'indagine, condotta dalla Digos della Questura di Treviso, ha portato alla denuncia di un 42enne di Marostica, Raffaele Serafini, appartenente ad ambienti venetisti ed anarchici. Gli inquirenti non escludono ovviamente che il sito possa riprendere vita da un altro provider estero e perciò verrà attentamente monitorato. La denuncia è stata presentata alla Procura di Treviso nel pomeriggio di lunedì dal governatore Zaia assistito dall'avvocato Massimo Malvestio. Nel verbale di querela sono segnalati i tre articoli comparsi sul portale, uno il 3 novembre (La Venesia soto acoa e lu?) , altri due il giorno seguente ("Luca Zaia della Lega Nord e il giro di escort", "La ricatabilità dei politeghi italiani") e le prove dell'infondatezza di quanto riportato negli articoli.