Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Eurocup: esordio vincente per i biancoverdi di Repesa

RINASCITA BENETTON

Al Palaverde sconfitto in rimonta il Roanne 67-61


TREVISO - Esordio vincente in Eurocup della Benetton Basket che batte lo Chorale Roanne 67-61 dopo una rimonta mozzafiato. Dal -13 dell'intervallo al +6 del finale dopo un terzo quarto in rimonta e un'ultima frazione appassionante; Treviso così guadagna i primi punti nel Gruppo F e chiude la serie di 4 sconfitte di fila, migliorando e vincendo anche la battaglia a rimbalzo (28-24).     

In quintetto iniziale coach Repesa sceglie Markovic Toolson Smith, Nicevic e Motiejunas. Prima tripla di Toolson che consente alla Benetton di replicare all’inizio dei francesi (6-5 al 3’). L’ex del match K.c. Rivers sfrutta la manovra in contropiede segnando facilmente, esattamente come Nsonwu-Amadi (autore di 7 pt. Nei primi 10’), così sull’8-11 Repesa chiama timeout. Una penetrazione di Smith all’8’ risponde ad un -6 preoccupante (10-14). Ma Roanne accelera e grazie anche ad uno spettacolare canestro di Gordon, tirato poco oltre la linea di centrocampo, fissa il parziale sul 13-23.

Tanghe mette subito una tripla nella seconda frazione (+13 Roanne). Si segna poco. I transalpini mantengono le distanze con Treviso che sbaglia molto al tiro. Toolson e Peric provano a riportare sotto i biancoverdi al 18’ è sempre 22-29 ma la tripla di Gordon e poi di Bogdanovic fa tornare sul +13 il punteggio. A riposo si va sul 22-37 con la Benetton che tira con il 35% dall’area.       

Risveglia il Palaverde una tripla del “prof” Smith (30-39 al 24’). E’ il momento migliore dei biancoverdi: anche “carabina” Toolson accenna la reazione in lay up e sul 34-41 stavolta è Choulet a chiedere timeout. Minuti d'oro per gli uomini di Repesa, che non subiscono più di tanto. L’ingresso di Brunner facilita le cose sotto canestro: -3 Benetton di rincorsa al 27’ (38-41). K.c. Rivers difende Roanne dal ritorno trevigiano. Con un canestro dalla distanza permette di chiudere il terzo quarto 44-49.      

Non si spengono i francesi grazie ad Amagou, ma Gentile e Markovic (che costringe Dunn al quinto fallo, antisportivo) riportano la Benetton a -2 al 34'. La parità (53-53) è raggiunta con un canestro di "Ale" Gentile, decisivo nella fase cruciale della gara, che firma il sorpasso ai liberi (35'). Sulle ali dell'entusiasmo del pubblico Motiejunas fa canestro, si prende il fallo e il conseguente libero aggiuntivo del 57-53 al 37'.  Bulleri a 1'29" dalla sirena suggella con una tripla il secondo tempo coi fiocchi dei biancoverdi: 64-56.  Un mini-parziale 0-4 di Roanne è bloccato dalla schiacciata in contropiede di Nicevic a 11" dalla fine. Finisce 67-61, la Benetton torna alla vittoria.