Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Mercato e bar vicini al Tenni chiusi dalle 12

CITTÀ BLINDATA PER IL DERBY

Treviso-Venezia, task force delle forze dell'ordine


TREVISO - (nc) Mancano meno di 48 ore al calcio d'inizio del derby di serie D Treviso-Venezia e già si respira un'aria di forte tensione per la sfida nella sfida, quella che divide le due opposte tifoserie. Si tratta di una partita di serie D ma per un sabato i cittadini trevigiani subiranno le conseguenze di un match con misure di sicurezza del tutto similari a quelle previste per serie A e serie B: in Prefettura le forze dell'ordine hanno messo a punto una imponente macchina della sicurezza che coinvolgerà quasi 300 tra poliziotti, Carabinieri, finanzieri e Guardia forestale. Il dispositivo prevede anche la chiusura del mercato del sabato anticipata alle ore 12, la serrata di cinque bar della zona, il ripristino di varchi di precontrollo e presidio di stazioni ferroviarie, svincoli autostradali e del Terraglio. Interdetta la sosta al Foro Boario ed in via Commenda. La maggiore preoccupazione delle forze dell'ordine è legata alla mobilitazione in corso tra i tifosi lagunari: molti stanno pianificando la trasferta malgrado il divieto di vendita dei biglietti anche per protestare contro la “tessera del tifoso” e le restrizioni imposte per questo derby. Sarebbero 200 i tifosi del Venezia pronti a calare sulla Marca: il pericolo di scontri resta sempre altissimo. Ai nostri microfoni interviene il Prefetto di Treviso, dottor Aldo Adinolfi. La partita Treviso-Venezia sarà trasmessa in radiocronaca diretta su radio VenetoUno a partire dalle ore 14.