Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I cambiamenti storici e geografici visti da 3 scrittori

IL VENETO NEGLI ANNI

Tre reading con "La geografia del tempo"


TREVISO - (st) “La geografia del tempo”, è il titolo dell'iniziativa della Fondazione Benetton Studi e Ricerche che si propone di ripercorrere, attraverso la letteratura, le mutazioni storiche e geografiche del nostro territorio, il Veneto. Tre serate di reading con protagoniste le opere di altrettanti scrittori veneti, molto diversi per stile e sensibilità: Buzzati, Meneghello e Rigoni Stern. Il primo appuntamento è per giovedì 25 novembre alle ore 21 presso gli Spazi Bomben della Fondazione con “Stagioni” di Mario Rigoni Stern, la storia di una vita, un viaggio nella memoria dell’autore attraverso gli inverni di guerra, le primavere giovanili, le estati montane e le battute di caccia autunnali. L'interpretazione dei brani sarà ad opera di Filippo Tognazzo accompagnato dal pianoforte di Ivan Tibolla. I prossimi appuntamenti sono con “I piccoli maestri” di Luigi Meneghello il 13 gennaio, mentre il 24 febbraio “Il segreto del bosco vecchio” di Dino Buzzati.