Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ex compagno di Daniela Vidoni chiede giustizia

ROMEO PAVAN: "PRENDETELO"

Distrutto dal dolore, rivive gli ultimi attimi con lei


TREVISO – (gp) Dopo essere rimasto sotto torchio per oltre 24 ore e aver risposto a tutte le domande degli investigatori, Romeo “Bepi” Pavan, l'ex compagno di Daniela Vidoni, la 49enne ritrovata senza vita nella suo appartamento di via Sicilia al civico 23 di San Liberale, è distrutto dal dolore per la perdita della donna e chiede che venga fatta giustizia, e soprattutto che gli inquirenti scoprano chi ha ucciso Daniela. Il 60enne di Santa Bona ha poi ricostruito gli ultimi attimi passati con la donna, che risalgono alla mattina dello scorso mercoledì. I due si sono incontrati nella casa di Romeo e insieme sono andati a effettuare una commissione in viale Montegrappa. In seguito si sono salutati, come tante altre volte, dicendosi che si sarebbero sentiti al telefono il pomeriggio. Romeo chiamò Daniela, il cellulare suonava libero ma dall'altro capo del filo nessuna risposta. Un fatto a cui l'uomo non diede molto peso, perchè magari Daniela era impegnata a lavoro. Il giorno successivo, giovedì, riprovò molte volte a chiamare la donna, e ancora il cellulare suonava libero ma nessuno rispondeva. Daniela era purtroppo già stata uccisa. Romeo non lo sapeva, era preoccupato, tanto che alle 15 si era recato dai vicini di casa di Daniela per chiedere se l'avessero vista. Alle 17 la terribile notizia, che ha gettato nello sconforto Romeo, la cui versione dei fatti e gli alibi forniti sembrano escludere che possa c'entrare qualcosa con l'omicidio.


Galleria fotograficaGalleria fotografica

 

Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
26/11/2010 - Delitto Vidoni, ore di attesa
26/11/2010 - Daniela, una persona provata
25/11/2010 - Omicidio a San Liberale