Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Omicidio di San Liberale: spunta un uomo misterioso

INDAGINI A TUTTO CAMPO

Sarebbe stato visto assieme a Daniela Vidoni


TREVISO – (gp) Continuano a tutto campo le indagini sull'omicidio di Daniela Vidoni, la 49enne di San Liberale trovata strangolata in casa. I risultati dell'autopsia effettuata sul corpo della donna potrebbero portare a risolvere presto il caso, considerando che sul cadavere potrebbero anche esserci le tracce biologiche dell'assassino. Il medico legale Massimo Montisci oltre a stabilire l'orario e le cause della morte, avrà anche il compito di scoprire dettagli decisivi per il proseguo delle indagini, che stanno registrando in queste ore l'audizione di ulteriori testimoni, oltre alla ventina già ascoltata dal momento della scoperta del delitto. E tra le persone che conoscevano Daniela e che l'hanno vista l'ultima volta al Bar Rok di San Liberale in compagnia di un uomo misterioso, alto e di corporatura massiccia, che in diversi definiscono gravitare nel mondo degli zingari, si fa sempre più insistente l'ipotesi che sia stato proprio lui a soffocare la donna. Al momento quest'uomo misterioso non ha un volto né un nome, ma gli investigatori sarebbero già sulle sue tracce per capire cosa possa essere successo quel mercoledì. L'uomo era in compagnia di Daniela, e assieme a lei è stato visto al bar Rok dove l'operatrice socio sanitaria aveva giocato a una slot machine vincendo qualche decina di euro, forse un centinaio. Ma uccidere arrivare a uccidere per portarle via quei pochi euro sembra un'ipotesi assurda. Più plausibile l'epilogo di una lite per spartirsi la vincita che evidentemente non li aveva messi d'accordo.


Galleria fotograficaGalleria fotografica

 

Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
27/11/2010 - Romeo Pavan: "Prendetelo"
26/11/2010 - Delitto Vidoni, ore di attesa
26/11/2010 - Daniela, una persona provata
25/11/2010 - Omicidio a San Liberale