Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al Palaverde battuta la Scavolini Pesaro 91-59

BENETTON A VALANGA!

Quarta vittoria consecutiva per i biancoverdi


TREVISO - E' la miglior Benetton Basket dall'inizio del campionato quella che nell'anticipo al Palaverde stende 91-59 la Scavolini Pesaro e ottiene la quarta vittoria consecutiva prima della trasferta di Eurocup a Madrid di martedì contro l'Estudiantes. Reazione decisa quindi in campionato che cancella il periodo storto, e prova di continuità dopo il successo contro il Paok. Grande prestazione dei lunghi biancoverdi: Motiejunas chiude con 21 punti, Nicevic con 16. Clicca qui per consultare il tabellino del match.

Prima della palla a due riconoscimento speciale per l’ex Daniel Hackett, la scorsa stagione a Treviso. Markovic, Toolson, Smith, Nicevic e Motiejunas compongono il quintetto iniziale. Nicevic mette i primi due canestri. Due falli in 1’03” per Markovic. Bomba di "carabina" Toolson dell’11-6 al 4’. Esce Nicevic per Brunner, Motiejunas con un'altra tripla fa il 14-9 al 6’. Cambia anche l’ala piccola Repesa con Gentile al posto di Toolson; il baby con una penetrazione entra bene in partita. Difende molto bene Treviso, e grazie a Motiejunas (8 punti nei primi 10’) e ad una tripla sul filo dei 24” di Toolson ottiene il massimo vantaggio, +13, a un minuto dalla fine del primo quarto. La prima frazione si chiude sul 23-12  per la Benetton.

Ruba tre palloni in apertura di quarto Treviso, e dopo una schiacciata di Gentile e un gancio di Brunner vola a +17. 29-12 al 13’ sul gancio del "prof" Smith. Tiene il passo al 17’: 34-19 con l’accenno di reazione guidato dal motivato Hackett. Ma Motiejunas sotto il tabellone riesce a fare la differenza, anche a rimbalzo, e ad aumentare il vantaggio biancoverde (+21) sulla Vuelle fino al time out chiamato da Repesa. 42-23 alla pausa con statistiche inedite per Treviso: a rimbalzo dopo 20’: 24 rimbalzi a 12, 53% al tiro contro il 29% dei biancorossi. 

Si riparte e i lunghi biancoverdi confermano l'ottima prova del primo tempo andando subito a cercare il canestro con le iniziative da sotto, e riuscendo anche a difendere. Nicevic e Brunner si alternano in campo. Al 24' è 52-25. Pesaro si affida ad Aleksandrov, che fa 5 punti in un minuto. Motiejunas però è in giornata di grazia e con una tripla mette in retina il suo 21° punto personale. Gentile, da 3, e Bulleri, firmano il +31 al 28' che costringe Dalmonte a chiamare time out, ma in campo la Benetton continua a condurre: Lydeka blocca Nicevic e si prende un antisportivo; e Brunner da fuori chiude alla grande il terzo quarto: 71-33.

Nicevic porta al +40; Repesa gli concede una standing ovation, dando fiducia a Cuccarolo e optando per un quintetto giovane. La Benetton deve soltanto gestire il vantaggio, e i giovani in campo sfruttano l'occasione. Cuccarolo si dimostra freddo ai liberi e subito dopo si guadagna un canestro+fallo. Entra anche Cazzolato, che fa il suo esordio quest'anno in Serie A. Wojciechovski  schiaccia, e al 37' è 83-42. Sul +41 nessun calo di concentrazione per Treviso che insiste col pressing calando soltanto negli ultimi 2' a partita virtualmente chiusa. Finisce 91-59.