Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al Palaverde battuta la Scavolini Pesaro 91-59

BENETTON A VALANGA!

Quarta vittoria consecutiva per i biancoverdi


TREVISO - E' la miglior Benetton Basket dall'inizio del campionato quella che nell'anticipo al Palaverde stende 91-59 la Scavolini Pesaro e ottiene la quarta vittoria consecutiva prima della trasferta di Eurocup a Madrid di martedì contro l'Estudiantes. Reazione decisa quindi in campionato che cancella il periodo storto, e prova di continuità dopo il successo contro il Paok. Grande prestazione dei lunghi biancoverdi: Motiejunas chiude con 21 punti, Nicevic con 16. Clicca qui per consultare il tabellino del match.

Prima della palla a due riconoscimento speciale per l’ex Daniel Hackett, la scorsa stagione a Treviso. Markovic, Toolson, Smith, Nicevic e Motiejunas compongono il quintetto iniziale. Nicevic mette i primi due canestri. Due falli in 1’03” per Markovic. Bomba di "carabina" Toolson dell’11-6 al 4’. Esce Nicevic per Brunner, Motiejunas con un'altra tripla fa il 14-9 al 6’. Cambia anche l’ala piccola Repesa con Gentile al posto di Toolson; il baby con una penetrazione entra bene in partita. Difende molto bene Treviso, e grazie a Motiejunas (8 punti nei primi 10’) e ad una tripla sul filo dei 24” di Toolson ottiene il massimo vantaggio, +13, a un minuto dalla fine del primo quarto. La prima frazione si chiude sul 23-12  per la Benetton.

Ruba tre palloni in apertura di quarto Treviso, e dopo una schiacciata di Gentile e un gancio di Brunner vola a +17. 29-12 al 13’ sul gancio del "prof" Smith. Tiene il passo al 17’: 34-19 con l’accenno di reazione guidato dal motivato Hackett. Ma Motiejunas sotto il tabellone riesce a fare la differenza, anche a rimbalzo, e ad aumentare il vantaggio biancoverde (+21) sulla Vuelle fino al time out chiamato da Repesa. 42-23 alla pausa con statistiche inedite per Treviso: a rimbalzo dopo 20’: 24 rimbalzi a 12, 53% al tiro contro il 29% dei biancorossi. 

Si riparte e i lunghi biancoverdi confermano l'ottima prova del primo tempo andando subito a cercare il canestro con le iniziative da sotto, e riuscendo anche a difendere. Nicevic e Brunner si alternano in campo. Al 24' è 52-25. Pesaro si affida ad Aleksandrov, che fa 5 punti in un minuto. Motiejunas però è in giornata di grazia e con una tripla mette in retina il suo 21° punto personale. Gentile, da 3, e Bulleri, firmano il +31 al 28' che costringe Dalmonte a chiamare time out, ma in campo la Benetton continua a condurre: Lydeka blocca Nicevic e si prende un antisportivo; e Brunner da fuori chiude alla grande il terzo quarto: 71-33.

Nicevic porta al +40; Repesa gli concede una standing ovation, dando fiducia a Cuccarolo e optando per un quintetto giovane. La Benetton deve soltanto gestire il vantaggio, e i giovani in campo sfruttano l'occasione. Cuccarolo si dimostra freddo ai liberi e subito dopo si guadagna un canestro+fallo. Entra anche Cazzolato, che fa il suo esordio quest'anno in Serie A. Wojciechovski  schiaccia, e al 37' è 83-42. Sul +41 nessun calo di concentrazione per Treviso che insiste col pressing calando soltanto negli ultimi 2' a partita virtualmente chiusa. Finisce 91-59.