Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vince per capacità di comunicare, chiarezza e snellezza

CREDITO TREVIGIANO DA OSCAR

L'istituto trevigiano premiato dalla FERPI


TREVISO - (st) E' stato assegnato a Credito Trevigiano il primo premio per l'Oscar di bilancio 2010 promosso e gestito dalla Federazione Relazioni Pubbliche Italiane. La Banca di Credito Cooperativo di Treviso ha partecipato al concorso nella sezione bilancio Medie e Piccole Imprese Bancarie e Finanziarie (non quotate). Premiata la capacità di comunicare non solo i risultati economici ma anche le performance sociali ed ambientali. Il premio è stato consegnato stamani a Milano dal prof. Angelo Provasoli docente ordinario dell’università Bocconi, al presidente di Credito Trevigiano Nicola Di Santo ed al direttore generale Umberto Longo. “Il bilancio possiede un buon livello di efficacia comunicativa ed è chiaro e snello. Il documento è inoltre caratterizzato dalla presenza di un discreto livello d'informazioni sia di tipo prospettico che economico-finanziario. Molto chiara e completa la rendicontazione socio-ambientale, strutturata per obiettivi e aree strategiche.”