Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Opitergina-Quinto 1-1, Monte ko a Venezia

TREVISO, ADDIO VETTA

Con il Tamai al Tenni è ancora 0-0, terzo pari di fila


TREVISO - Il Treviso non riesce ad andare oltre allo 0-0 casalingo con il Tamai: nella 15a giornata del campionato di serie D, il terzo pareggio (il secondo a reti inviolate) costa ai biancocelesti la vetta del girone C, complice il contemporaneo successo del Venezia sul Montebelluna. Il Treviso viene raggiunto a quota 30 punti anche dal Rovigo, vittorioso (3-2) sul campo del Pordenone. Davanti a un migliaio di spettatori, i trevigiani partono con dicreto piglio e collezionano qualche buona occasione, specie nel primo tempo: al 17' la conclusione angolata di Spinosa viene deviata in angolo; al 28' Perna non risce ad indirizzare in rete la palla sfuggita al portiere friulano Lodolo; al 40' il colpo di testa di Ferretti si spegne a fil di palo. Ma con il passare dei minuti, la squadra di Zanin palese tutte le sue recenti difficoltà offensive. Tanto che il Tamai legittima il secondo risultato utile contro le corazzate del campionato (domenica scorsa i friulani avevano impattato con il Venezia). Anzi, a salvare la porta di casa, al 1' st, è solo l'incrocio dei pali, sul colpo a botta sicura di Maracchi. Lo stesso attaccante del Tamai provoca un ulteriore brivido ai tifosi trevigiani, quando ormai al 90' il suo cross attraversa tutta l'area piccola.

Le altre trevigiane. Il derby tra Opitergina e Union Quinto si chiude sull'1-1. Tutte nella prima frazione le marcature: ospiti in vantaggio con Paolini al 29', i biancorossi di Tossani rispondono al 43' con il rigore di Favero. Come accennato il Montebelluna si arrende in trasferta al Venezia: i lagunari passano al 9' della ripresa con Zubin e, nonostante rimangano in dieci dallo stesso minuto per l'espulsione di Cardin, finiscono in avanti.