Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Contro l'aumento di furti e rapine sotto le feste

NATALE SICURO NEI NEGOZI

"Alleanza" Carabinieri- commercianti


TREVISO - (mz) Corsa ai regali, tredicesime immolate allo shopping, incassi più corposi nei negozi: il maggior giro di denaro durante le feste natalizie, tradizionalmente, rischia di fomentare l'intraprendenza dei malintenzionati. I Carabinieri sono pronti a prevenire un aumento di furti e rapine nel periodo di fine anno, grazie anche alla collaborazione dei commercianti trevigiani. L'operazione “Natale sicuro”, presentata dal comandante provinciale dei Carabinieri Gianfranco Lusito e dal presidente della Confcommercio nostrana Guido Pomini, mira a scongiurare reati ai danni delle imprese commerciali, ma anche a garantire maggiore sicurezza a tutta la popolazione. I dati dei primi undici mesi del 2010 segnalano già una tendenza alla riduzione dei crimini rispetto all'anno prima: le rapine sono scese da 25 a 16, i furti da 733 a 649, di contro gli arresti per il primo reato sono saliti da 8 a 14, per il secondo da 80 a 101. In questi giorni i militari dell'Arma rafforzeranno i controlli, di giorno e di notte, anche in borghese. “Segnalateci le situazioni sospette, dentro e fuori i negozi”: è l'invito rivolto agli esercenti trevigiani per poter così intervenire in modo più tempestivo ed efficace. I Carabinieri hanno anche predisposto una sorta di vademecum per aiutare i commercianti a non trovarsi in situazioni “spiacevoli”: evitare di uscire dalla bottega con ingenti quantitativi di denaro o, se costretti a farlo, farsi accompagnare; non sostare in zone isolate o poco illuminate; non percorrere sempre lo stesso tragitto per tornare a casa.

Ai nostri microfoni, illustra  il comandante provinciale dell'Arma, colonnello  Gianfranco Lusito e il presidente della Confcommercio, Guido Pomini.