Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Apre agli agenti truccato, in calzamaglia e parrucca

RAPINATORE TRAVESTITO

Polizia ferma i preparativi di un 36enne trevigiano


TREVISO - (nc) Travestito da donna si apprestava a compiere una rapina in pieno centro storico di Treviso: non poteva immaginare che la Polizia potesse bussare alla porta della sua abitazione in Borgo Capriolo a Santa Bona, proprio nel bel mezzo dei preparativi. Calzamaglia, rimmel, un filo di rossetto: così un 36enne trevigiano si è presentato al cospetto degli agenti della squadra mobile di Treviso. In base alle indagini della Polizia l'uomo, così travestito, avrebbe rapinato un istituto di credito o un negozio del centro storico. Il piano prevedeva di agire in serata, quando nella banca da colpire ci sarebbe stata solo la donna delle pulizie: distraendola, il rapinatore avrebbe poi avuto buon gioco a neutralizzarla per avere libertà d'azione. All'interno dell'abitazione di Borgo Capriolo, al momento del blitz da parte della squadra mobile, vi erano anche due donne, vicine di casa e due giostrai pregiudicati, un veneziano 40enne ed un padovano 60enne. Per i due, sospettati di essere i fiancheggiatori del 36enne, potrebbero scattare misure restrittive da parte del Questore di Treviso, Carmine Damiano.