Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tradizione centenaria pagana, augurio di felicità

PANEVIN... DI MARCA

Tra il 5 e 6 gennaio più di 200 in tutta la Provincia


TREVISO - (st) Saranno oltre 200 i panevin che nella notte tra mercoledì 5 e giovedì 6 gennaio illumineranno il cielo della Marca. Un rito pagano che si ripete da anni, proveniente della tradizione agricola, augurio per un anno di fortuna e prosperità e diventato ormai anche un'attrazione turistica. “La nostra è una Provincia di profonda tradizione agricola- commenta il Presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro- e il panevin rappresentava inizialmente la festa per il Solstizio d'Inverno. Una spiegazione popolare collega poi il panevin al Natale, in quanto questi fuochi servirebbero per far luce ai Magi nel loro viaggio alla ricerca della grotta della Natività. Invito allora i cittadini trevigiani a riunirsi davanti al falò, per vivere insieme questo momento di aggregazione prima della fine delle feste”. La lista completi dei Panevin nella Marca si possono trovare nel sito della Provincia di Treviso nella sezione Turismo.

 

Nelle foto, in ordine, i panevin di Tarzo, Rua di San Pietro di Feletto, Roncade e il più celebre, ad Arcade.

Galleria fotograficaGalleria fotografica