Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al via i progetti per chi ha perso il posto

1,3 MILIONI PER IL LAVORO

La Provincia lancia l'offensiva anti-crisi


TREVISO - (mz) La Provincia di Treviso investe un milione e 300mila euro per le politiche a favore del lavoro. Dal primo gennaio sono partiti i progetti dedicati alla formazione e alla riqualificazione dei lavoratori disoccupati e in mobilità. Due, in particolare, le aree su cui si punterà: primo, corsi rivolti ai dipendenti che hanno perso il posto, ma non sono entrati nelle liste di mobilità. Lo stanziamento del Sant'Artemio, in questo ambito, ammonta a 63mila euro. La seconda tipologia riguarda invece interventi per gli addetti in mobilità, residenti nella Marca da almeno cinque anni. Sulla base di un apposito progetto individuale, la Provincia rimborserà, sino al 50 per cento del costo e fino a un massimo di 700 euro, l’eventuale corso di formazione proposto. Oppure, finanzierà fino a 300 ore di stage in azienda con 5 euro di rimborso, più altre 300 se la ditta garantisse l’assunzione al termine del tirocinio. Un contributo verrà riconosciuto anche se un'altra impresa offrisse un contratto al soggetto in questione: 600 euro per un ”tempo determinato” di almeno 4 mesi, 1.200 euro a tempo indeterminato. Risorse a disposizione: 125.000 euro.Dello stanziamento totale, come ha ricordato il presidente Muraro, un milione sarà destinato alle Politiche attive del lavoro, mentre i restanti 300mila euro serviranno a sostenere le imprese. A breve, al via anche i programmi a favore dei giovani e dei lavoratori svantaggiati.