Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Inutile demagogia: dipende tutto da una legge del '49"

LA STATUA DELLA DISCORDIA

Il Ministro Galan risponde a Franco Manzato


SUSEGANA - (st) La polemica sui centomila euro per una statua che andrà ad abbellire una succursale periferica del Ministero delle Politiche Agricole, a Susegana, non si ferma. Si tratta di inutile demagogia secondo il Ministro Gianfranco Galan quella dell' assessore regionale Franco Manzato che ha sollevato la questione dell'opera che andrà ad adornare la sede dell'Ispettorato Centrale della Tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari per l'appunto, a Susegana. “Scandalo inesistente perché - commenta il Ministro delle Politiche Agricole - quei 100 mila euro provengono da un dispositivo di legge in vigore in Italia dal 1949. La costruzione dell’edificio di Susegana ha attraversato le stagioni politico-amministrative di quattro Ministri: Alemanno, De Castro, Zaia e Galan, e nessuno di costoro era chiamato a firmare un bel niente, dato che si trattava, amministrativamente parlando, dell’applicazione di una legge dello Stato”. La statua è stata commissionata attraverso un bando pubblico che mette a disposizione la cifra di centomila euro, che con i tempi che corrono pare a molti un po' troppo cospicua per un arredo vista la crisi, i fallimenti delle aziende, la disoccupazione giovanile alle stelle. Tale bando è stato vinto da uno sculture di Sernaglia della Battaglia. “Inutile- conclude il Ministro Galan- tirare in ballo Luca Zaia, se si vuole speculare su quei 100 mila euro, con l’identico criterio demagogico, possiamo batterci per chiedere di tagliare qualcosa agli stipendi di politici, medici, infermieri, assessori e consiglieri regionali e provinciali e molti altri senza per questo chiamare in causa di continuo la raccolta dei fondi pro-alluvionati”.