Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tagli e patti di stabilità: ne risentono i cittadini

"LA CNA VICINA AI SINDACI"

Conte: " La situazione è insostenibile per i Comuni"


TREVISO - (st) “Siamo a fianco dei sindaci. Le istituzioni della Marca e le associazioni imprenditoriali devono unirsi per chiedere più equità a Roma, pena il degrado del nostro territorio” questo è il commento di Alessandro Conte, il Presidente della Confederazione Nazionale degli Artigiani della sezione di Treviso a proposito della serrata di alcuni Municipi della Marca per un giorno come protesta per i troppi tagli imposti da Roma e patti di stabilità che bloccano le casse comunali. Infatti i Comuni del trevigiano, già penalizzati per i trasferimenti statali, subiranno nel corso del 2011 tagli per 20 milioni di euro e di 32 milioni nel 2012 e 2013, tutto questo accompagnato dalla necessità di rispettare il patto di stabilità che lega ancor più le mani ai primi cittadini della Marca. Tagli ai servizi, aumento delle tariffe che i Comuni saranno costretti a mettere in atto quest'anno, blocco delle opere pubbliche che appesantisce la crisi dell'edilizia e dei settori collegati, ritardi nei pagamenti alle aziende che svolgono lavori commissionati dalle Giunte, tutto questo rende la situazione davvero clamorosa secondo il Presidente Cna Conte che conclude: “Chiediamo che vengano concesse delle deroghe speciali al rispetto del Patto perché oggettivamente alcune situazioni specifiche sono insostenibili”

 



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
12/01/2011 - Comuni chiusi, contro chi?