Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tagli e patti di stabilità: ne risentono i cittadini

"LA CNA VICINA AI SINDACI"

Conte: " La situazione è insostenibile per i Comuni"


TREVISO - (st) “Siamo a fianco dei sindaci. Le istituzioni della Marca e le associazioni imprenditoriali devono unirsi per chiedere più equità a Roma, pena il degrado del nostro territorio” questo è il commento di Alessandro Conte, il Presidente della Confederazione Nazionale degli Artigiani della sezione di Treviso a proposito della serrata di alcuni Municipi della Marca per un giorno come protesta per i troppi tagli imposti da Roma e patti di stabilità che bloccano le casse comunali. Infatti i Comuni del trevigiano, già penalizzati per i trasferimenti statali, subiranno nel corso del 2011 tagli per 20 milioni di euro e di 32 milioni nel 2012 e 2013, tutto questo accompagnato dalla necessità di rispettare il patto di stabilità che lega ancor più le mani ai primi cittadini della Marca. Tagli ai servizi, aumento delle tariffe che i Comuni saranno costretti a mettere in atto quest'anno, blocco delle opere pubbliche che appesantisce la crisi dell'edilizia e dei settori collegati, ritardi nei pagamenti alle aziende che svolgono lavori commissionati dalle Giunte, tutto questo rende la situazione davvero clamorosa secondo il Presidente Cna Conte che conclude: “Chiediamo che vengano concesse delle deroghe speciali al rispetto del Patto perché oggettivamente alcune situazioni specifiche sono insostenibili”

 



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
12/01/2011 - Comuni chiusi, contro chi?