Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il procuratore Fojadelli: "Pene severe ma giuste"

BUCO ALL'USL 9, 24 ANNI

Condannata a 11 anni l'ex dipendente Loredana Bolzan


TREVISO – (gp) Il caso del buco di 4 milioni di euro nelle casse dell'Usl 9 è arrivato a sentenza. L'ex dipendente dell'azienda sanitaria trevigiana, Loredana Bolzan, è stata condannata con tiro abbreviato a 11 anni di reclusione, il fratello Luigi Bolzan a 8 anni e l'amico Massimo Zanta a 5. Rinviati invece a giudizio gli altri sei imputati nella vicenda con l'accusa di concorso in peculato aggravato e continuato, e si dovranno presentare in aula il prossimo 5 aprile per l'inizio del processo. I tre condannati, e anche la cognata della Bolzan, la 43enne di Paese Stefania Donadi, sono stati però assolti dall'accusa di associazione a delinquere, in quanto il gup Elena Rossi ha stabilito che si è trattato di un concorso di persone nel reato in continuazione di peculato aggravato. Lo stesso giudice ha poi stabilito che la Regione Veneto, costituitasi parte civile per danni patrimoniali e d'immagine, dovrà essere risarcita in separata sede, disponendo però il pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva di 4 milioni di euro. Ai nostri microfoni i commenti alla sentenza del procuratore capo di Treviso Antonio Fojadelli, del legale di Loredana Bolzan e del fratello Luigi, l'avvocato Luigi Fadalti, del legale di Massimo Zanta, l'avvocato Giuseppe Basso, e del legale di parte civile, l'avvocato Federico Vianelli.

Galleria fotograficaGalleria fotografica