Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il procuratore Fojadelli: "Pene severe ma giuste"

BUCO ALL'USL 9, 24 ANNI

Condannata a 11 anni l'ex dipendente Loredana Bolzan


TREVISO – (gp) Il caso del buco di 4 milioni di euro nelle casse dell'Usl 9 è arrivato a sentenza. L'ex dipendente dell'azienda sanitaria trevigiana, Loredana Bolzan, è stata condannata con tiro abbreviato a 11 anni di reclusione, il fratello Luigi Bolzan a 8 anni e l'amico Massimo Zanta a 5. Rinviati invece a giudizio gli altri sei imputati nella vicenda con l'accusa di concorso in peculato aggravato e continuato, e si dovranno presentare in aula il prossimo 5 aprile per l'inizio del processo. I tre condannati, e anche la cognata della Bolzan, la 43enne di Paese Stefania Donadi, sono stati però assolti dall'accusa di associazione a delinquere, in quanto il gup Elena Rossi ha stabilito che si è trattato di un concorso di persone nel reato in continuazione di peculato aggravato. Lo stesso giudice ha poi stabilito che la Regione Veneto, costituitasi parte civile per danni patrimoniali e d'immagine, dovrà essere risarcita in separata sede, disponendo però il pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva di 4 milioni di euro. Ai nostri microfoni i commenti alla sentenza del procuratore capo di Treviso Antonio Fojadelli, del legale di Loredana Bolzan e del fratello Luigi, l'avvocato Luigi Fadalti, del legale di Massimo Zanta, l'avvocato Giuseppe Basso, e del legale di parte civile, l'avvocato Federico Vianelli.

Galleria fotograficaGalleria fotografica