Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Conegliano, quasi 11 kg pronti per lo spaccio

HASHISH, MAXI-SEQUESTRO

Due corrieri marocchini arrestati dai Carabinieri


CONEGLIANO - (nc) Maxi-sequestro di hashish quello eseguito dai Carabinieri di Conegliano che hanno intercettato un carico di 11 kg di sostanza stupefacente ed arrestato due corrieri marocchini, entrambi di 31 anni, Abderrazak Bouadili e Salahddine El Haddaji. Da tempo i militari seguivano le tracce dei magrebini che a bordo di un'Audi A3 intestata ad un milanese erano partiti dal capoluogo lombardo per rifornire i pusher locali. Il loro viaggio si è concluso nella serata di venerdì, poco dopo le 20, quando una radiomobile dei Carabinieri ha fermato la vettura proprio nel centro di Conegliano, tra viale Italia e via Matteotti. Nel bagagliaio una borsa in cui erano stipati 105 panetti di hashish, un quantitativo che piazzato sul mercato avrebbe consentito un guadagno di oltre 100mila euro. Entrambi i corrieri sono ora agli arresti nel carcere di Santa Bona: per entrambi si tratta dell'ennesimo arresto per questo tipo di reato. Le indagini proseguiranno ora per identificare il resto della “filiera” dello spaccio, fiorente a Conegliano alla luce delle ultime operazioni. Ascoltiamo il colonnello Gianfranco Lusito, comandante dei Carabinieri di Treviso ed il commento del comandante della compagnia dei Carabinieri di Conegliano, Valerio Marra.

Galleria fotograficaGalleria fotografica