Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Caccia al responsabile, indagano i Carabinieri

AGGREDITO A COLPI DI MACHETE

Ferito addetto "Millionaire" il 43enne Rudy Marcon


SPRESIANO - (nc) Terrore nella notte a Spresiano. Aggredito e colpito con un colpo di machete al fianco sinistro: a restare gravemente ferito un addetto della sala giochi “Millionaire”, Rudy Marcon, 43enne originario di Mareno di Piave. L'uomo attorno alla mezzanotte è stato aggredito all'interno dell'esercizio pubblico di via Galvani a Spresiano. A ferirlo un avventore, certamente straniero, cacciato dal locale pochi minuti prima perché molestava i clienti. Per vendicarsi il malvivente è tornato armato di un coltellaccio ed ha affrontato il 43enne colpendolo con un fendente e poi dileguandosi a bordo di un'auto. Sull'inquietante episodio indagano i Carabinieri di Treviso che stanno in queste ore dando la caccia al responsabile. Sono state già acquisite le immagini delle telecamere a circuito chiuso del locale e sentita la testimonianza di una decina di clienti presenti al momento della violenza. La vittima di quella che ha tutti i crismi di una vera e propria spedizione punitiva si trova ricoverato nel reparto di ortopedia del Cà Foncello ma non è fortunatamente in pericolo di vita: saranno 30 i giorni di prognosi a causa della profonda ferita lacero-contusa riportata.