Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Questa notte alla tabaccheria di via Palestro

ATTACCO D'IRA, ROMPE VETRINA

Distributore di sigarette beffa 42enne trevigiano


TREVISO - (nc) Il distributore di sigarette non gli rende né il tanto sospirato pacchetto e neppure i venti euro inseriti nella macchina, lui, in preda all'ira, colpisce con un pugno la vetrina e fa razzia di quel che trova. L'episodio risale all'una della scorsa notte; alla ricerca di sigarette un 42enne trevigiano si avvicina alla tabaccheria di Ca' dei Carraresi di via Palestro. Inserisce nel distributore la tessera sanitaria, il denaro ma qualcosa non va: la macchina, probabilmente guasta, non da le sigarette e soprattutto non restituisce il denaro. L'uomo a questo punto perde le staffe, scaglia un pugno che sfonda la vetrina e fa piazza pulita di quel che trova. Prima di dileguarsi, con una mano sanguinante, riuscirà ad infilare nella sua borsa a tracolla un posacenere in metallo, alcuni mazzi di carte ed un liquore. Il trambusto attira però l'attenzione di alcuni residenti che subito avvertono la Polizia: la volante rintraccerà il 42enne poco distante. Denunciato per furto aggravato e costretto a risarcire i danni procurati, l'uomo ha spiegato di essere stato colto da un forte attacco d'ira. E per calmarsi non ha neppure potuto fumare una sigaretta.