Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Furto al Pam di via Zorzetto, refurtiva per 160 euro

PUGNI E UNGHIATE AL VIGILANTE

Colombiana malmena 57enne, arrestata


TREVISO - (nc) Prima il furto nel market, poi le botte al vigilante dopo che si era già liberata della refurtiva: questi i motivi che hanno portato, domenica pomeriggio, all'arresto di un 27enne colombiana. La donna si trovava in compagnia di una connazionale 25enne che è stata a sua volta denunciata: dovrà rispondere del reato di rapina impropria. Ore 16.30, all'esterno del supermercato Pam di via Zorzetto nel centro di Treviso scoppia il finimondo. C'è voluto l'intervento della Polizia per fermare la furia della sudamericana che ha preso a calci, pugni ed unghiate l'addetto alla sicurezza del negozio, un 57enne che ha riportato varie ferite lacero-contuse al volto e al resto del corpo. L'uomo dall'esterno aveva notato gli strani movimenti delle due donne: queste, riempiti due borsoni con merce del valore di quasi 160 euro, stavano guadagnando l'uscita. Alla vista dell'addetto antitaccheggio del market che le stava osservando hanno però desistito. Scoperte, hanno fatto passo indietro e si sono liberate della refurtiva, depositata qua e la alla rinfusa tra gli scaffali. Uscite dal market sono state comunque bloccate dal vigilante, letteralmente aggredito sotto gli occhi di un capannello di clienti. Per calmare la furia della 27enne c'è voluta la Polizia che non ha potuto che arrestarla: la donna ha già a suo carico un precedente sempre per lo stesso tipo di reato.