Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Fornì a coppia cinese documenti falsificati

MUTUO, ATTI "TAROCCATI"

Montebelluna, mediatore immobiliare nei guai


CROCETTA DEL MONTELLO - Per ottenere un mutuo in banca presentano un documento “taroccato” che gli era stato fornito da un agente immobiliare, un 37enne montebellunese: ad essere raggirati due coniugi cinesi. Marito e moglie si erano affidati all'uomo per sbrigare le pratiche burocratiche per l'acquisto di un'abitazione: tra la documentazione anche un “certificato di residenza e parentela”. L'atto, grossolanamente taroccato, ha subito insospettito un operatore della filiale Unicredit di Crocetta del Montello a cui la coppia stava formalizzando l'accensione di un mutuo da 120mila euro. Una telefonata all'ufficio anagrafe del Comune chiarisce tutto. L'atto, cui non era stato cambiato il numero di registro, era in realtà di proprietà di un marocchino 39enne. Sia lui che il 37enne sono stati denunciati per concorso in falsità materiale in atto pubblico. Secondo quanto accertato dai Carabinieri il magrebino avrebbe ceduto il documento al mediatore immobiliare che a sua volta l'aveva inserito, opportunamente “taroccato”, nell'incartamento della coppia cinese, assolutamente inconsapevole del raggiro. Al vaglio dei militari ci sono ora altre operazioni “sospette” che coinvolgerebbero l'agenzia che fa capo al 37enne. Ai nostri microfoni interviene il capitano Nicola Fasciano, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Montebelluna.