Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Due romeni fermati dai Carabinieri di Treviso

LADRI ALL'EMISFERO, PRESI

Avevano creato un doppio fondo in auto per refurtiva


TREVISO - (nc) Avevano creato in auto un vano nascosto in cui riporre la refurtiva: all'interno i Carabinieri hanno trovato generi alimentari, bottiglie di alcolici, profumi, attrezzi da giardinaggio, prodotti per la pulizia della casa. La merce, trafugata all'interno del centro commerciale Emisfero di Silea, veniva prima “ripulita” del antitaccheggio e poi sistemata all'interno di una giacca creata ad hoc, con tasche interne capaci di ospitare di tutto. Il blitz dei Carabinieri è scattato nella serata di venerdì: un'auto sospetta, una Alfa 147 grigia, era stata avvistata mentre si aggirava nel parcheggio. All'interno un 19enne romeno e un connazionale che ha presentato documenti contraffatti: il primo è stato denunciato per ricettazione, il secondo è invece finito in manette e vanta precedenti per furti e rapine in Romani ed in Spagna. Un venerdì di controlli serrati per i militari nella serata di venerdì: passata al setaccio la zona di via Roma ed i giardinetti di Sant'Andrea. Qui una decina di giovani studenti, nel tardo pomeriggio, sono stati trovati a bere birra. In tutto un centinaio le persone identificate nell'ambito dei controlli.

Galleria fotograficaGalleria fotografica