Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Contratti territoriali e confronto con la politica

PATTO PER LO SVILUPPO

Alleanza industriali e sindacati per rilanciare la Marca


TREVISO - (mz) Industriali e sindacati alleati per rilanciare l'economia della Marca. Unindustria e Cgil, Cisl e Uil trevigiane hanno sottoscritto un “Patto per lo sviluppo”. Obiettivo: qualificare l'occupazione e rafforzare la competitività del sistema. Due le linee d'azione principali su cui articola l'intesa: favorire la diffusione della contrattazione di secondo livello, in aggiunta ai contratti nazionali. Oggi solo il 15% delle industrie, a cui fa capo il 40% dei dipendenti, applica integrativi: il patto punta a definire contratti territoriali che abbiano la funzione di schema di riferimento anche per quelle imprese troppo poco strutturate per predisporre degli accordi aziendali singoli. Il secondo fronte è quello dell'attività di “lobby” nei confronti della politica e delle istituzioni: imprenditori e sindacati si presenteranno uniti davanti al decisore pubblico per chiedere maggiore attenzione al manifatturiero, ad una dimensione di “area vasta” interprovinciale, a formazione scolastica e riqualificazione professionale. L'accordo permetterà, soprattutto, di legare maggiormente la crescita di produttività dell'azienda ad aumenti della retribuzione dei lavoratori. Il tutto senza aggravare il costo del lavoro per le aziende, sfruttando gli sgravi fiscali sugli aumenti di salario, previsti dalla normativa ma finora poco utilizzati dalle imprese. E' il primo protocollo del genere in Veneto e uno dei primissimi in Italia.

Ai nostri microfoni il presidente di Unindustria Treviso Alessandro Vardanega, che ha sottoscritto il documento insieme al vicepresidente Giorgio Zanchetta e al direttore Giuseppe Milan, e i segretari provinciali Cgil, Cisl e Uil Paolino Barbiero, Franco Lorenzon e Antonio Confortin.


Galleria fotograficaGalleria fotografica