Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Scarcerati i tre romeni arrestati martedì a San Biagio

BANDA DI LADRI GIA' LIBERA

Torneranno in aula per il processo il 21 marzo


TREVISO – (gp) Sono già usciti dal carcere i tre romeni arrestati dai carabinieri di Treviso a San Biagio di Callalta martedì scorso, dopo che avevano tentato di rubare diversi vestiti dai negozi Decathlon e Oviesse nei pressi del centro commerciale Tiziano. Processati per direttissima, con udienza che è stata rinviata al prossimo 21 marzo perchè è stato chiesto dai loro legali un termine a difesa, i tre romeni hanno ottenuto l'immediata scarcerazione. Nessuna misura restrittiva per il 21enne Constantin Bratu e per il 26enne Petre Catescu in quanto entrambi incensurati, per il 26enne Nicolae Zaharia invece, in virtù dei suoi precedenti penali, il giudice Angelo Mascolo ha disposto l'obbligo di presentazione giornaliero alla polizia giudiziaria. La banda romena, con base operativa a Faenza, aveva già colpito nel pomeriggio di martedì a Padova e poi si erano spostati a Treviso. Secondo l'accusa razziavano centri commerciali e negozi di magliette, scarpe, abiti e dei più svariati capi d'abbigliamento sportivi, entrando con borse vuote, foderate di alluminio per beffare l'antitaccheggio, e uscendo con la refurtiva che sistemavano subito in auto. Mischiandosi ad altri clienti poi rientravano per continuare la razzia: così per svariate volte, per un valore complessivo di 6 mila euro di merce sequestrata dai militari. Fatale ai ladri l'occhio attento di un carabiniere in congedo, un 60enne agente di commercio che ha notato lo strano andirivieni dei tre stranieri e ha chiamato le forze dell'ordine. Due dei malviventi erano stati bloccati subito dai militari, un terzo si era dileguato nei campi ma è stato rintracciato poco dopo mentre cercava di nascondersi in un fossato. Nell'abitazione dove i tre risedono, a Faenza, era stata trovata altra refurtiva per un valore di circa 10mila euro, frutto di altri furti analoghi.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
23/02/2011 - Ladri in trasferta, presi