Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo lo scandalo sui contributi incassati

AMIDEVI, ECCO IL SOSTITUTO

Sarà una coop di Mestre a seguire i ragazzi disabili


TREVISO – (mz) La Provincia ha individuato il nuovo soggetto per occuparsi dei ragazzi con disabilità alla vista e all'udito dopo l' “affaire” Amidevi e Sphera. La convenzione con le due associazioni era stata rescissa, dopo le accuse di intascare contributi pubblici per servizi mai svolti. Ora l'attività di integrazione scolastica e di assistenza sociale ai portatori di handicap è stata affidata alla “Società servizi socio culturali cooperativa sociale onlus” di Mestre. Gestirà le iniziative dal primo marzo al 30 giugno, alle medesime condizioni precedenti, rilevando i contratti già in essere con i mediatori ed educatori e prendendo in carico tutti gli studenti per il numero di ore, i corrispettivi e per la realizzazione dei progetti individuali già approvati all’inizio dell’anno scolastico. In un primo momento, aveva chiesto ed ottenuto di subentrare l'associazione “Stelle sulla terra”, costituita appositamente tra alcune famiglie dei ragazzi stessi. Ritiratasi questa, la Provincia ha aggiudicato il servizio alla coop mestrina.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
28/01/2011 - "Nessuna vendetta"
16/02/2011 - Amidevi, ascoltati in 10
27/01/2011 - Amidevi, conti al setaccio
26/01/2011 - Disabili sensoriali beffati