Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il governatore chiede all'azienda di rivedere il piano

"SALVARE TUTTI GLI OCCUPATI"

Luca Zaia contro gli esuberi all'Electrolux


TREVISO - “Noi siamo dalla parte dei lavoratori. E’ una partita che va giocata fino in fondo, perché non siamo assolutamente disposti a perdere nemmeno un posto di lavoro, pur consci delle difficoltà dell’azienda, alle prese anche con una concorrenza sleale”. Il governatore del Veneto Luca Zaia si schiera contro il piano di esuberi annunciato dall'Electrolux. “Noi stiamo facendo e continueremo a fare la nostra parte – sottolinea il presidente del Veneto – e chiediamo all’azienda di fare lo stesso e di contribuire ad una soluzione positiva della vicenda”. “Per noi è una battaglia di principio – prosegue il governatore - anche perché sappiamo bene che la concorrenza sleale che coinvolge questa azienda non viene solo dal livello internazionale, ma anche dal territorio nazionale, con tante imprese che s’insediano in Regioni dove ci sono forme di sostegno che qui mancano”. Riguardo alle ipotesi di fusione tra Electrolux ed Indesit, Zaia ribadisce che “le fusioni sono un fatto imprenditoriale legato a bilanci e piani industriali. Per quanto mi riguarda torno a dire che la nostra priorità sono i posti di lavoro, che non devono essere intaccati”.