Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nei garage avevano creato un mini-centro

RAZZIA AL CERD, ARRESTATI

In carcere tre uomini del Burkina ed un marocchino


PAESE - (nc)Il bersaglio preferito erano i Centri di raccolta differenziata da cui razziavano di tutto: senza un lavoro cercavano così di sbarcare il lunario. Quanto veniva trafugato era poi stoccato nei garage, aggiustata, rivenduta o probabilmente rimandata al paese d'origine. A finire in carcere un 47enne marocchino residente a Treviso, Mohamed Aoutini e tre uomini originari del Burkina Faso: Hassan Zare, 43enne con abitazione a Casier ed i fratelli Saidou e Seni Bayere, 22 e 43 anni, residenti a Preganziol in via Rossini. La banda è stata sorpresa all'opera sabato pomeriggio nei pressi del centro di raccolta differenziata Contarina di Castagnole di Paese: a notare lo strano movimento un poliziotto della Polstrada in borghese. Transitando nei pressi della zona ha notato uno dei malviventi mentre scavalcava la recinzione. Il magrebino è stato fermato sul posto dall'agente: in una borsetta di nylon aveva trafugato una macchina da caffè elettrica, due caricabatterie da tavolo per avvitatori ed una webcam. Nell'abitazione dello straniero verrà poi trovato altro materiale elettronico ed edile su cui verranno effettuati accertamenti per verificare la provenienza della refurtiva. Gli altri tre ladri erano nel frattempo riusciti a defilarsi a bordo di due auto, una Golf ed Seat Ibiza. Poco distante sono stati bloccati dai Carabinieri. Nelle vetture avevano caricato batterie per auto, un pc portatile, un dvd, una padella da cucina ed una pompa di bicicletta. I tre africani avevano creato nei garage delle proprie abitazioni dei veri e propri mini-centri di raccolta differenziata. Sei congelatori, 3 frigoriferi, 10 tv, 4 biciclette, 4 telai da sedia, uno stereo, una macchina da caffè ed una per il pane, 28 motorini di congelatore, 14 ferri da stiro, sei autoradio, 4 dvd e 4 casse stereo. Questo quanto ritrovato e sequestrato dai militari; ora le indagini proseguiranno per chiarire quale fosse la destinazione della refurtiva.

Galleria fotograficaGalleria fotografica