Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Copie in materiali scadenti vendute su internet

PINARELLO, ALLARME FALSI

Aumentano le bici della casa trevigiana contraffatte


TREVISO – (mz) E' allarme contraffazione per le bici Pinarello. Sono in costante aumento le segnalazioni di falsi telai della casa trevigiana: vittima degli “imitatori”, in particolare, la nuova Dogma, la prima bici asimmetrica. Numerosi casi sono stati segnalati nei paesi del Nord Europa e negli Stati Uniti e di frequente sono gli stessi appassionati ad avvertire di prodotti più o meno palesemente taroccati. La maggior parte degli acquisti vengono fatti via Internet su siti asiatici, che propongono telai Prince o Dogma a poche centinaia di euro. Si tratta qualche volta di telai rubati, ma molto più spesso di copie di prodotti originali realizzati in materiali scadenti, verniciati e ricoperti di adesivi Pinarello; spesso capita anche di ordinare on line e non ricevere nulla. “Si trovano, soprattutto on-line e sono false bici, stampi dei nostri telai fatti con materiali più scadenti rispetto al carbonio Toray che noi usiamo nei modelli top di gamma - spiega Fausto Pinarello, uno dei titolari dell'azienda -. Strutture non solo meno performanti, ma più fragili e a rischio rottura che potrebbero causare incidenti a chi le usa. Per questo motivo chiediamo maggiore attenzione ai ciclisti, e partirà in questi giorni una campagna pubblicitaria di sensibilizzazione sulle maggiori riviste specializzate del mondo. Noi non vendiamo on-line, preferiamo che il cliente abbia un contatto diretto con noi o con i nostri rivenditori”.