Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Glasgow i Warriors superano il Benetton

I GUERRIERI BATTONO I LEONI

Gara sotto la neve, inutile un 10-0 trevigiano


GLASGOW (sf) Niente da fare nemmeno stavolta: la prima vittoria in casa di una straniera in Celtic tarda a venire. Non è arrivata nemmeno sul campo dei Glasgow Warriors, flagellato da pioggia e nevischio, con temperatura vicina allo zero. I padroni di casa si sono imposti 25-17 nonostante ad inizio di gara fossero sotto 0-10 grazie alla meta di Rizzo ed a 5 punti di De Waal. I guai sono iniziati con i primi infortuni, gli scozzesi si sono riorganizzati riuscendo a pareggiare già alla fine della prima metà di gara. Nella ripresa sono partiti in quarta realizzando altre due mete, quelle che poi faranno la differenza. Il Benetton comunque non s'è dato per vinto, ha cercato di reagire segnando la seconda marcatura con Nitoglia, partito in contropiede, ma subendo poi nel finale il calcio della sicurezza per i Warriors.