Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Progetto di solidarità per il decennale

PROVINCIA, 3 MILARDI DI MUTUI

In 10 anni, oltre 25mila prestiti per la prima casa


TREVISO – (mz) Oltre tre miliardi di euro in un decennio per aiutare i trevigiani a comprare un'abitazione. Il progetto “Mutui prima casa” della Provincia, traccia il bilancio di un decennio di attività: dal 2001 ad oggi sono stati erogati 25.542 finanziamenti, a condizioni agevolate grazie all'intervento del Sant'Artemio e alle convenzioni con le 24 banche aderenti. Le somme richieste vanno dai 30mila euro fino al record di 700mila euro, per un importo medio intorno ai 120mila euro, da restituire, sempre in media, in un periodo vent'anni. La maggioranza (il 40%) dei richiedenti ha tra i trenta e i quarant'anni (ma c'è pure un settantenne), mentre la tipologia più gettonata (oltre sei su dieci) è il tasso variabile: dalla Provincia ribadiscono come le sofferenze siamo inferiori allo 0,1%. Negli anni, oltre all'apposito ufficio nella sede della Provincia, sono sorti sportelli a Caerano San Marco, Castelfranco Veneto, Maser, Oderzo e Vittorio Veneto e sono stati siglati accordi con i notai e con gli istituti di credito.

Il presidente della Provincia Leonardo Muraro, insieme all'assessore al Bilancio e anima dell'iniziativa Noemi Zanette, ha ripercorso la storia del servizio, con tanto di omaggio al primo utente: Gianantonio Topan di Treviso. Ma il decennale è stato anche l'occasione per lanciare un progetto di a favore del reparto di Patologia neonatale dell'ospedale di Treviso: con 28mila euro le banche sosterranno un programma di formazione per medici ed infermieri. L'obiettivo è fornire al personale una specifica preparazione per supportare genitori e familiari dei bambini prematuri, nati dopo sole 28 settimane di gestazione e al di sotto del chilogrammo e mezzo di peso.

Ai nostri microfoni, il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, e il primario del reparto di Patologia neonatale del Ca' Foncello, Onofrio Sergio Saia.


Galleria fotograficaGalleria fotografica