Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arriverà dopo l'estate la condanna definitiva

FUSARO IN CASSAZIONE

Per ora il killer di Iole Tassitani sconterebbe l'ergastolo


TREVISO – (gp) Arriverà dopo l'estate la sentenza definitiva per Michele Fusaro, il falegname di 43 anni di Bassano del Grappa che il 12 dicembre del 2007 uccise e fece a pezzi Iole Tassitani, 42enne figlia di un notaio di Castelfranco Veneto. In primo grado, per le accuse di omicidio volontario, rapina, sequestro di persona, vilipendio e occultamento di cadavere con l'aggravante dell'efferatezza, Michele Fusaro venne condannato a 30 anni di carcere con rito abbreviato, pena poi aumentata all'ergastolo nella sentenza d'appello. Proprio contro la pena del carcere a vita il legale del falegname di Bassano, l'avvocato Chiara Balbinot, ha presentato ricorso in Cassazione sostenendo, secondo le prime indiscrezioni, che la pena possa essere ridotta attraverso questioni tecniche legate allo sconto per il rito alternativo. “Dal punto di vista morale – afferma l'avvocato di parte civile Roberto Quintavalle – l'ergastolo non può essere messo in discussione, e nemmeno dal punto di vista giuridico”. I giudici romani della Cassazione, terminato lo studio del fascicolo che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni, fisseranno l'udienza che con ogni probabilità si terrà non prima del termine dell'estate.