Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stroncato a dieci anni da un male incurabile

FOLLA PER L'ADDIO A TOMMY

Mezzo migliaio di persone per i funerali del bambino


TREVISO - (mz) Folla e commozione ai funerali di Tommaso Vendramini, il bambino di dieci anni stroncato da un tumore al cervello domenica scorsa. Amici di famiglia, genitori e sopratutto compagni di scuola e degli scout hanno affollato la chiesa del Sacro Cuore: quasi cinquecento persone hanno voluto stringersi a mamma Lorenza e papà Stefano (l'altro fratellino Lorenzo è rimasto a casa). Una bara bianca, con sopra appoggiato il fazzolettone da “lupetto”, mazzi di fiori candidi, i canti degli amatissimi scout, hanno accompagnato Tommy nel suo estremo viaggio terreno. A presiedere la cerimonia il vicario vescovile monsignor Giuseppe Rizzo, il parroco don Alberto ed altri sei sacerdoti: dall'altare, il papà ha voluto ricordare la profonda fede di Tomaso, i messaggi scritti dalle maestre e dagli altri alunni delle elementari Giovanni XIII ne hanno ricordato l'irrefrenabile vitalità e simpatia, che neppure i lunghi mesi della malattia avevano saputo fiaccare. Poi l'ultimo applauso, mentre il piccolo feretro, sorretto a spalla dai genitori e dai parenti più stretti, lascia la chiesa.


Galleria fotograficaGalleria fotografica