Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novitą di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Studio a Povegliano, nei guai anche un collega

SCOPERTO FALSO DENTISTA

Guardia di Finanza denuncia 45enne di Ponzano


TREVISO - (nc) Da oltre dieci anni faceva abusivamente l'odontoiatra con decine di clienti, inconsapevoli. Curava carie, estraeva denti ed effettuava anche più complesse operazioni: un dentista in piena regola, stimato, molto conosciuto ma senza nessun titolo professionale di odontoiatria è stato denunciato alla Procura per esercizio abusivo della professione medica. Scoperto dalla Guardia di Finanza di Treviso, N.Z., un 45enne professionista di Ponzano con studio a Povegliano, sposato e con due figli. Lo studio, autorizzato dall'Ulss, era diretto da un dentista professionista, M.P., un 47enne trevigiano denunciato a sua volta per favoreggiamento. Il falso dentista dichiarava al Fisco circa 30mila euro ma aveva un tenore di vita sproporzionato rispetto a questo reddito: è stato proprio questo a mettere la Guardia di Finanza sulle sue tracce, insospettiti anche dall'auto di proprietà dell'uomo, una Porsche di grossa cilindrata. Nel corso della perquisizione sono stati interrogati anche alcuni clienti dello studio dentistico. Ora accertamenti sono in corso per ricostruire l'esatto reddito del 45enne che potrebbe poi venire tassato come provento illecito. In passato, secondo quanto accertato dalle indagini, il 45enne aveva aperto un laboratorio odontotecnico di sua proprietà, attività poi chiusa per affiliarsi allo studio del collega 47enne. Ai nostri microfoni interviene il comandante del nucleo tutela e spesa pubblica della Guardia di Finanza di Treviso, capitano Alessandro Filippelli.