Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Beccata un'operaia 40enne di Santa Lucia di Piave

COCAINA NEL REGGISENO

Segnalata alla prefettura, ora rischia la patente


MARENO DI PIAVE – (gp) Alla vista dei carabinieri non è riuscita a mantenere la calma e sentitasi braccata ha tirato fuori dal reggiseno i 5 grammi di cociana e il grammo di hashish che nascondeva. Se l'è cavata con una segnalazione alla prefettura come assuntrice di stupefacenti una 40enne operaia di Santa Lucia di Piave, già beccata in passato in possesso di cocaina. Ai militari, per giustificarsi, la donna ha detto che era “per uso personale”, ma questo non la salverà dai controlli psicofisici a cui verrà sottoposta e con tutta probabilità dovrà anche dire arrivederci alla patente di guida. I fatti risalgono alla serata di venerdì. Nel corso di un servizio mirato per la repressione dello spaccio di stupefacenti i carabinieri di Susegana, insospettiti da un'auto ferma a bordo strada, hanno proceduto al controllo. All'interno della Lancia Y, in località Bocca di Strada a Mareno di Piave, c'era la 40enne che, visibilmente agitata, ha deciso di consegnare la droga ai militari che stavano perquisendo la sua vettura. Ai nostri microfoni il commento del comandante della compagnia dei carabinieri di Conegliano, il capitano Valerio Marra.