Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Dino De Poli e Adinolfi visitano la Questura

APPIANI, ECCO 280 PARCHEGGI

Aperto il nuovo ufficio immigrazione, lunghe code


TREVISO - Tra qualche giorno la cittadella delle istituzioni potrà avvalersi di un parcheggio di 280 posti, già predisposto sul lato dell'Appiani che volge verso la strada Ovest. La notizia è trapelata ieri: a spingere il Comune a velocizzare l'apertura è stata la Questura. Il parcheggio, in buona sostanza, era già pronto da tempo: nel frattempo il trasferimento della Polizia ha saturato in modo deciso gli stalli disponibili, sempre troppo pochi. Ad infierire sul parcheggio selvaggio anche l'operato dei carro-attrezzi che per settimane hanno imperversato nella zona tra le proteste di decine di trevigiani che hanno dovuto pagare salata la rimozione del proprio mezzo. Proprio nella mattinata di ieri la Polizia trevigiana ha ricevuto la visita del Prefetto, Aldo Adinolfi, e del presidente di Fondazione Cassamarca, Dino De Poli. Intanto ha definitivamente aperto l'ufficio immigrazione, già da ieri preso letteralmente d'assedio. Queste le parole espresse ai nostri microfoni dalla dirigente dell'ufficio immigrazione, dottoressa Elena Peruffo.

Galleria fotograficaGalleria fotografica