Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Maserada, morto 45enne Luciano Genovese

DRAMMATICO TAMPONAMENTO

Camion per la raccolta rifiuti travolge mezzo del collega


MASERADA – (gp) Drammatico incidente poco dopo le 4 a Varago di Maserada. Un camion per la raccolta dei rifiuti della Contarina ha violentemente tamponato il mezzo di un collega che lo precedeva ed era fermo lungo via Postumia. A perdere la vita Luciano Genovese, un 45enne di Candelù di Breda di Piave. L'uomo secondo quanto è stato ricostruito dalla Polstrada di Castelfranco veneto, si sarebbe accorto solo all'ultimo che il camion del collega era fermo. Inutile il tentativo di evitare l'impatto, violentissimo. Sotto choc l'autista del camion che era sceso per vuotare un cassonetto ed ha assistito impotente alla tragedia. Sul posto i vigili del fuoco hanno lavorato diverse decine di minuti per estrarre l'uomo dalle lamiere. Le sue condizioni sono apparse però subito gravissime agli occhi dei sanitari del Suem 118. Trasportato d'urgenza al Ca' Foncello, è morto poco dopo l'arrivo al pronto soccorso: troppo gravi le lesioni riportare. Come detto, illeso il conducente dell'altro mezzo, che è già stato sentito dagli agenti della stradale per la ricostruzione del sinistro: la sua versione dovrà comunque essere supportata dai riscontri tecnici dei rilievi effettuati sul posto dalle forze dell'ordine. L'uomo è vivo per miracolo: era sceso dal camion per raccogliere un bidone dell'umido. Il suo mezzo, tamponato violentemente, è finito contro un albero: la cabina si è letteralmente disintegrata. Se fosse stato alla guida per lui non ci sarebbe stato nulla da fare.