Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ieri nuovo blitz dei Nas, spuntano altri indagati

VIA AI TRASFERIMENTI

Casa di riposo Biancospino, alcuni ospiti dai parenti


CORNUDA - Sono in corso in queste ore i trasferimenti dei 26 anziani ospiti della casa di riposo “Biancospino” di Cornuda, posta sotto sequestro dai Nas venerdì scorso. La maggior parte di loro tornerà con ogni probabilità dai parenti mentre per alcuni, non autosufficienti, le forze dell'ordine stanno valutando altre soluzioni. E c'è anche chi non può permettersi di soggiornare in un'altra casa di riposo. Il blitz dei militari aveva portato al rinvenimento di rifiuti sanitari e a rischio infettivo. Carente la situazione igienico-sanitaria e nessuna denuncia alle forze dell'ordine sulla presenza degli ospiti che sborsavano fino a 1500 euro mensili per il soggiorno. Il presidente dell'associazione Arcobaleno, Alessandro Mennillo che gestisce la struttura è stato denunciato ma non si escludono sulla vicenda altri provvedimenti. Trapela dalla Procura che ci sarebbero infatti altri indagati. Anche ieri i militari sono tornati a visitare la struttura.