Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Forze dell'ordine lo pattuglieranno costantemente

AUTOVELOX? SARANNO RIACCESI

Dispositivi "salvabili" lungo i tratti del Put rettilinei


TREVISO - Trasformare alcuni tratti rettilinei del Put come ad esempio viale Cairoli in strada urbana di scorrimento salvando così almeno un paio degli autovelox installati. E' questo l'accorgimento normativo allo studio dai vertici di Ca' Sugana e annunciato in Prefettura dall'assessore alla sicurezza Andrea De Checchi per evitare di dover spegnere per sempre i dispositivi come previsto dalla sentenza emessa della Cassazione della scorsa settimana. Ragguardevoli sarebbero le conseguenze per il bilancio del Comune di Treviso e per la sicurezza dell'anello che circonda la città. Già dallo scorso week end lungo il Put sono ricomparse le pattuglie della polizia locale munite di telelaser ma dai prossimi giorni il controllo diurno e notturno sarà garantito anche dalle altre forze dell'ordine. Il protocollo è stato definito durante il comitato di ordine e sicurezza pubblica che si è svolto in Prefettura. Una circonvallazione cittadina dunque “blindata”, in attesa di una definitiva soluzione al problema. Secco “no comment” di Aldo Adinolfi invece sugli attriti tra Lega Nord e Prefettura sulle polemiche dovute all'eventuale disponibilità di Treviso ad accogliere i profughi. “Non abbiamo avuto nessuna richiesta su profughi assegnati”: ha seccamente risposto il Prefetto. A margine dell'incontro di oggi sottoscritto anche un protocollo per l'avvio delle ronde a Preganziol.